Spectre (trailer #2) James Bond 2015

937 Views |  2

Ecco a voi, l’ultimo trailer di Spectre, perchè Bond è Bond. Dai suoi film ci si aspetta una tradizione di situazioni, personaggi e avvenimenti perfettamente riconoscibili. Il trailer di “Spectre”, ventiquattresimo capitolo della saga, è stato già visto più di quattro milioni di volte. Il brand continua a funzionare. E continua a funzionare la re-invenzione della medesima storia. Nel 2006, con l’avvento di Daniel Craig, si è ricominciato dall’inizio: un re-start che vuole ambire a nuove fasce di pubblico, incuriosendo i “fan” della prima ora.

In questo, i tre minuti dell’anteprima della nuova avventura sono ciò che ci si attende. Non può essere altrimenti. I film di James Bond sono delle comode pellicole quasi rassicuranti. Ciò che è affascinante sta proprio nella ripetizione, seppur, appunto, aggiornata. Un trailer che si fa quasi da sé.

La regia (per la seconda ed ultima volta) di Mendes ha alzato il livello qualitativo di trame che sono note per avere, anche se sempre meno negli ultimi anni, anche dei punti paradossali e a volte al limite dell’impossibile. La squadra degli sceneggiatori, in questo, ha compreso che il Bond del 2000 deve distanziarsi di molto da quello degli albori. Non ha senso pensare che lo spionaggio d’azione sia quello di Sean Connery (anche se si nota il ritorno dell’auto sparafuoco…).

“Skyfall” ha battuto ogni record d’incassi nella storia dell’agente dell’MI6. “Spectre” avrà l’arduo compito di bissare e possibilmente superare quel risultato e non è cosa da poco. Ricordiamo che per molti anni i film tratti dalle storie di Fleming hanno rischiato davvero la fine, sommersi da risultati pessimi al botteghino (soprattutto a cavallo tra gli anni ottanta e novanta). Di sicuro adesso la situazione è cambiata ed pur sempre bello dire che Bond, James Bond è ancora qui.

Leave A Comment

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.